Archivi tag: scienza

Reparto Piede Diabetico – Policlinico Abano Terme

L’equipe dell’Unità operativa per il trattamento del Piede diabetico è formata da specialisti in diabetologia, chirurgia vascolare, ortopedia, radiologia, medicina interna, geriatria. Fanno parte del team laureati in podologia, tecnici ortopedici e infermieri specializzati nella cura delle lesioni cutanee. Da tempo riconosciuta a livello internazionale come uno dei Centri all’avanguardia per la cura di questa grave complicanza del diabete, l’Unità operativa vanta una notevole casistica. Ogni anno vengono eseguiti circa 1.200 ricoveri per complicanze agli arti inferiori in pazienti affetti da diabete mellito, 1.000 interventi di rivascolarizzazione endoluminale tramite angioplastica per ischemia critica periferica, 22.000 visite ambulatoriali per lo screening in pazienti a rischio a trattamento di lesioni ulcerative acute. I pazienti sono seguiti per la patologia degli arti inferiori ma, essendo questa di fatto un marker di malattia cardiovascolare più complessa, la valutazione si estende all’ambito della cardiopatia ischemica, vero importante e principale fattore di rischio e di mortalità.

PROF. MANDOLESI – CCSVI NELLA SCLEROSI MULTIPLA

I malati di sclerosi multipla ringraziano il Prof. Mandolesi che con umana professionalità ha spiegato in modo eccellente la LIBERAZIONE dalla CCSVI nella sclerosi multipla. Il Prof Sandro Mandolesi docente a contratto di Emodinamica Venosa nella Scuola di specializzazione in Cardiologia del Dipartimento coordina l’attività diagnostica, di ricerca e formazione del Centro CCSVI al Policlinico Umberto I° di Roma – Tel. 06.4873984

Chirurgia generale

responsabile – dott. Gianandrea Baldazzi – Lunità operativa della Casa di Cura di Abano Terme accoglie il paziente come persona nella sua integrità, costruendo per lui e con lui un percorso di cura adatto alle sue esigenze di salute, creando valore pubblico. Lunità operativa di Chirurgia della casa di cura di Abano Terme si prefigge il duplice obiettivo di garantire una gestione clinico-assistenziale appropriata, tempestiva, aggiornata alle più recenti evidenze scientifiche e linee guida basati sui principi di Evidence Based Medicine, sempre nel rispetto della persona assistita; e di assicurare ai pazienti/utenti il massimo della soddisfazione.