Archivi tag: prostata

TUMORE ALLA PROSTATA

Mestre – Dal Policlinico San Marco tutto quel che c’è da sapere sul tumore alla prostata con l’aiuto dello specialista (Paola Sartore)

Tumore alla prostata, Emmanuele Jannini: “In Italia troppe poche protesi”

È possibile recuperare una corretta attività sessuale dopo l’asportazione della prostata in seguito a un tumore? Vita che Nasce l’ha chiesto al professor Emmanuele Jannini, sessuolo ed endocrinologo, docente presso l’università degli studi dell’Aquila. “Questo tipo di tumore — spiega Jannini — è il più frequente negli uomini ed impatta in modo pesante sulla sfera sessuale del paziente”. Secondo Jannini, però, con le tecnologie attuali è possibile prevenire l’insorgenza del tumore e mettere in atto cure efficaci. “In questo Paese — continua Jannini — si mettono troppe poche protesi, condannando di fatto molte persone ad un silenzio sessuale assoluto. La percezione errata riguarda la protesi, considerata come un fallimento, mentre il vero fallimento è il non fare l’amore. C’è poi un problema di ordine ormonale — aggiunge – troppe volte i pazienti curati per tumore della prostata vengono lasciati in una condizione di ipogonadismo. Negli Stati Uniti si sta pensando al trattamento con androgeni del paziente con ipogonadismo” , in modo da fargli recuperare una corretta attività sessuale. E sulla possibilità che questo tipo di cura possa contribuire ad una recrudescenza del tumore, Jannini conclude: “non esistono dati epidemiologici che confermino questa teoria”.

Cuba comercializará un medicamento que frena el crecimiento de tumores cancerosos Canal 10 Uruguay

Franco Berrino: tumori caratteristiche comuni

Quali sono le caratteristiche comuni di chi si ammala di cancro? Ne parla il prof. Franco Berrino, Direttore del Dipartimento doi Medicina Predettiva e Preventiva dell’Istituto Tumori di Milano in un’intervista registrata presso LUMEN Scuola di Naturopatia

G-MEN – 68401

ESTIMULADOR DO PONTO G MASCULINO! Próprio para o corpo do homem. A próstata é o centro sexual masculino, hoje em dia sabe-se que ela controla a ereção, ejaculação e orgasmo — nada mais justo do que cuidar bem dela. G-MEN é um massageador do ponto G masculino. Design único e muito bem elaborado em suas curvas, estimula a próstata eo períneo ao mesmo tempo. Massageador da próstata de ponta curvada e corpo liso, base com ponta para massagear o períneo ea outra para facilitar o uso. Feito em plástico rígido de fácil higienização e manuseio. Tamanho: 10x4cm (aproximadamente) — Total: 11x13cm (aproximadamente). Compre agora mesm o G-Men: www.sextoy.com.br

Chirurgia plastica, rischio infarto e … Medicina 33 del 26/07/2010

Medicina 33 del 26/07/2010 – La salute del nostro cuore, ecco i consigli utili su come fare prevenzione, su come eliminare i fattori di rischio. L’intervento di chirurgia plastica agli occhi, alle palpebre per eliminare borse adipose ed eccessi di cute: la blefaroplastica. Alluce valgo: molto diffuso, molto doloroso. Una nuova tecnica “percutanea” da usare però in casi specifici. Quali sono oggi i tumori più frequenti nell’uomo e nella donna? GUARDA TUTTI I SERVIZI DI MEDICINA 33 SU: www.rai.tv

sclerosi collo vescica

La tecnologia italiana incontra la chirurgia urologica con laser Tullio 120 Watt. Nel mese di Gennaio 2009 il Centro Urologia Laser di Arezzo diretto dal Dott. Stefano Mattioli e dal Dott.Alessandro Picinotti, ha sperimentato con successo un’apparecchiatura Thulium Laser da 120 Watt di progettazione e produzione interamente italiana. In una seduta sono state effettuate tre operazioni endoscopiche su altrettanti pazienti, di età e patologie differenti ma tutte riconducibili in sintesi all’ostruzione del collo della vescica. Attualmenti i medici del centro Urologia Laser impiegano apparecchiature Laser Tullio sia di fabbricazione tedesca sia italiana e Laser green di produzione italiana. Da tutta una serie di esperienze e dalla possibilità di scelta dei Laser, si consolida il fatto che lo standard qualitativo dell’intervento endoscopico diventa sempre più elevato ed affidabile, con un importante beneficio per il paziente. Naturalmente, è sottointesto un necessario periodo di apprendimento e tirocinio da parte del personale medico prima di poter svolgere l’intervento in endoscopia tramite Laser. Sia i professionisti del settore, sia coloro che purtroppo soffrono di patologie urologiche, possono rivolgersi presso il centro Urologia Laser di Arezzo per avere maggiori informazioni. www.urologialaser.it